top
Image Alt

Il Ristorante

Il Ristorante

Il ristorante di montestigliano propone un menù tipico toscano che cambia regolarmente.

Il giovane chef , Pierluigi, libera la sua fantasia offrendo delle vere esperienze di gusto.

Come antipasti, oltre ai tipici crostini ed affettati locali, troverete sempre delle sfiziose proposte di stagione.

Per i primi la nostra forza sta nella pasta fatta in casa, in particolare i nostri gnocchi, i pici ed i ravioli.
Come secondi, troverete sempre la scelta di una bella bistecca, tagliata di manzo, brasati e arrosti.

I dolci, oltre ai classici cantucci con vin santo, titramisù e panna cotta, si alternano con la stagione le golose sorprese del nostro chef.

Buon Appetito!

La Ricetta del Mese

La Carbonara di Asparagi

 

Sapete che il 6 aprile era “Carbonara Day”, la giornata mondiale della Carbonara? Una giornata dedicata a questo squisito piatto della tradizionale italiana, tanto amato non solo in Italia ma in tutto il mondo. Il ristorante di Montestigliano vi offre questa delicata ricetta per festeggiare con voi l’arrivo della primavera.

Allora abbiamo pensato di suggerirvi una variazione particolare che si base su una verdura di stagione che tutti amiamo: l’asparago.

Ecco una versione della carbonara vegetariana, dove le punte di asparagi prendono il posto del guanciale per un primo decisamente più leggero della carbonara tradizionale ma comunque super gustoso, vorrai fare il bis!

La carbonara viene spesso preparata con una pasta lunga, tipo spaghetti o linguine, però  per la carbonara di asparagi sono perfetti anche formati più corti come mezze maniche, penne o rigatoni così come la pasta senza glutine, integrale o ai cereali. Quindi liberate la vostra creatività!

 

 

Per 4 persone

Ingredienti

320g di Pasta

300g di Asparagi

4 Tuorli

90g di Pecorino Romano

1 spicchio di Aglio

2 cucchiai di Olio Extravergine d’Oliva (meglio se quello di Montestigliano)

Sale / Pepe (q.b.)

 

Come preparare la carbonara di asparagi

Grattugiate il pecorino.

Togliete la parte dura del gambo degli asparagi e cucinate le punte in acqua bollente e salata per una decina di minuti.

Appena scolate, immergete gli asparagi subito in acqua fredda per conservare il colore e fermare la cottura.

Sbattete i tuorli in una ciotola insieme al pecorino, aggiungendo abbondante pepe nero e un po’ di sale.

Mettete a bollire l’acqua e a bollitura raggiunta buttate la pasta.

Mentre la pasta cuoce, in una padella abbastanza grande fate saltare brevemente le punte di asparagi a fuoco medio con l’aglio e un filo d’olio.

Scolate la pasta molto al dente e aggiungetela alla padella con gli asparagi a fuoco basso e mescolate il tutto.

Togliete la padella dal fuoco e aggiungete i tuorli sbattuti, continuando a mescolare, le uova non vanno cotte, devono rimanere cremose.

Servite la pasta subito con un filo d’olio di oliva extravergine di Montestigliano, abbondante pepe nero e una spolverata di pecorino.

Buon appetito!